Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Mark Tanner ottenne la vittoria nell'VIII Memorial Trixàbia III Edu Monfort Olímpico

22 settembre 2019 - 15: 29

Il triatleta locale, Mark Tanner, ha ottenuto la vittoria nel VIII Trixabia, III Edu Monfort Memorial, nella distanza olimpica, con la quale fu presa la spina che aveva, poiché nell'ultima edizione era seconda.

I primi ad entrare in acqua furono i partecipanti alla distanza olimpica che trovarono un mare dove le onde complicarono notevolmente il segmento del nuoto. I triatleti più potenti furono quelli che per primi lasciarono il mare.

Nel segmento ciclistico, si formò un gruppo leader con cinque unità, tra cui Tanner, Cabrera, Cots, Bustos e Llácer, che gradualmente aprirono una lacuna rispetto a un secondo gruppo che li perseguitava.

È entrato nell'ultimo segmento della gara a piedi con tutto da decidere, dai primi metri è stato Carlos Cabrera Benisero a spezzare il gruppo, portando con sé Mark Tanner. Nel secondo round, l'attacco di Tanner ha sorpreso Cabrera di non poter più reagire, quindi ha scelto di mantenere il secondo posto. Tanner è entrato da solo, nonostante una ferita in un piede, al traguardo. Il suo tempo totale nel triathlon olimpico è stato 1: 51.38. Il secondo posto è andato a Carlos Cabrera con un marchio di 1: 52.31, il podio l'ha completato, José Lluch, che ha fatto un periodo di 1: 52.59.

Nelle donne, il test era pieno di emozione e dopo un primo segmento complicato dallo stato del mare, c'era un segmento ciclistico in cui Monica Cardete era in testa. Il segmento delle gare podistiche ha deciso il vincitore, poiché Carolin Gaatras ha riguadagnato posizioni ed è entrato come vincitore con un tempo di 2: 17.50. Il secondo posto è andato a Marcela Juárez con un marchio di 2: 18.47 e il terzo posto è andato a Mónica Cardete con un marchio di 2: 19.31.

Toni Soler e Ana Bisquert protagonisti nella modalità Sprint

Alle dieci e mezzo del mattino iniziarono i ragazzi che parteciparono alla modalità Sprint. Dieci minuti dopo furono le ragazze a gettarsi in un mare che, lungi dal migliorare le loro condizioni, rimase con onde forti.

Dopo il segmento del nuoto, che è stato molto difficile, ci sono stati momenti positivi nel segmento ciclistico, dove i più forti erano nel gruppo di testa. Nel segmento della corsa, il grande dominatore è stato Adrián Ivars che è entrato nel primo goal con un marchio 57.20. La grande notizia è stata che il locale Toni Soler, presidente del Llebeig Xàbia Athletics Club, era secondo con un tempo di 58.36. Il terzo posto è andato a Ignacio Traver, con un record di 58.55, ed evidenzia il quarto posto di Simón Guido del Tri-Benitatxell.

Nelle donne, il migliore è stato con totale chiarezza Ghizlane Assou, che ha raggiunto il traguardo con un marchio 1: 06.25. Il secondo posto è andato al suo compagno di club CT Corre-cuita, Coraline Arc. Evidenzia la terza posizione assoluta dell'atleta locale Ana Bisquert, entrata con un marchio 1: 08.27.

C'era una grande organizzazione che realizzava il Llebeig Xábia Athletics Club, che permetteva di eseguire i test con totale puntualità. Non è stato necessario rimpiangere alcun incidente e il vasto pubblico che ha riempito la passeggiata del tennista David Ferrer e l'intera spiaggia dell'Arenal ha goduto dello sforzo fatto da ciascuno dei partecipanti.

Lascia un commento

    27.233
    1.786
    5.492
    477
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.