Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Le 3 baie migliori e più belle di Jávea

19 June 2022 - 06: 30

Una delle principali attrazioni del comune di Jávea sono le sue spiagge e calette. Se a questo aggiungiamo che Jávea ha il primo miglior microclima del mondo, secondo uno studio scientifico effettuato negli anni '90, abbiamo gli elementi essenziali affinché il comune diventi un'attrazione turistica che attiri visitatori e turisti da tutto il mondo. Ed è che a Xàbia puoi goderti una buona temperatura tutto l'anno. La media che oscilla è di 18°C.

Dintorni di grotte

Xàbia o Jávea ha, in tutta la baia, un totale di 13 spiagge e calette. La loro posizione e il fascino che molti di loro emanano è ciò che li rende posti speciali.

La caratteristica principale di ciascuno di essi è l'ambiente. Tra montagne e vegetazione mediterranea, far congiungere la montagna rocciosa con l'azzurro del mare, è ciò che affermano tanti visitatori. Va notato che ognuno è diverso, ognuno ha un fascino particolare, anche se hanno tutti un denominatore comune, acque cristalline e calme.

Scegliere quali sono le calette più belle non è un compito facile, anche se, a causa dell'afflusso di persone e delle opinioni dei turisti e dei residenti della città, ci resta il Cala Granadella, Cala de la Barraca o Portitxol y Cala Blanca o Cala.

Cala Granadella in vista Jávea dal sentiero che porta a Castell de la Granadella

Le tre migliori insenature di Xàbia

Cala Granadella

La rete televisiva Antena 3 ha lanciato un concorso per due anni consecutivi affinché gli utenti potessero votare per la spiaggia più bella della Spagna. Il Cala Granadella È stata la vincitrice per due anni di seguito. Migliaia di utenti da tutta la Spagna l'hanno votata come la più bella del paese.

Questa cala si caratterizza per essere situata in un'enclave privilegiata nel Parco Forestale di Granadella. Le montagne abbracciano il verde mare di acque cristalline che custodiscono fondali impareggiabili. Molte barche ormeggiano vicino a questa bellissima spiaggia e vi si avvicinano facendo immersioni o nuotando.

Gastronomia

Gustare un buon riso con splendidi panorami o assaggiare le tipiche tapas di pesce fresco in uno dei suoi ristoranti è un'altra delle cose che si possono fare in questa meravigliosa caletta. Per gustare la gastronomia locale, in questa piccola insenatura hai tre stabilimenti situati sulla spiaggia:

set cinematografico

Questa spiaggia è stata anche teatro di film hollywoodiani. Una scena di un film di Bruce Willis, "La fredda luce del giorno", è stato registrato in questa insenatura e nel parco forestale di essa. Inoltre, per curiosità, segnaleremo anche che negli anni '60, a Granadella, "bous al carrer" in Avenida del Tío Catalá e nel parcheggio della baia stessa.

Senza dubbio, andare a Cala de la Granadella è una visita più che obbligata per tutti coloro che visitano Jávea per la prima volta. Inoltre, questa baia ha diversi servizi, comprese le attività acquatiche.

Attività organizzate

Per vivere il mare e la sua costa in modo diverso e sportivo, vengono proposte escursioni guidate in kayak o battesimi subacquei. Per questo puoi contattare diverse aziende:

  • Siesta consigliere
  • Xàbia Vai
  • Kayak Javea
  • La Terreta - sport e avventura
  • Rift Adventure
  • Itours Avventura
  • Xàbia Active

Per maggiori informazioni su questa cala potete visitare questo articolo.

Cala de la Barraca o Portitxol Cala

Cala de la Barraca o Portitxol Cala È un'altra delle calette più belle di Jávea con un fascino molto particolare. Si caratterizza per avere lungo la spiaggia piccole case di pescatori che venivano chiamate "caserma" (da cui il nome) e che danno a questa spiaggia un tocco più che originale.

Le "caserma" Appartengono a singoli individui e durante l'estate li usano per trascorrere una giornata divertente con gli amici o la famiglia. Molti di loro vi trascorrono anche le notti, una bellissima esperienza in cui godersi la tranquillità con la brezza marina. Ma il Cala de la Barraca È anche una tendenza nei social network. La famosa 'Blue Door' che compare in migliaia di profili Instagram è un'altra attrazione di questo piccolo territorio marittimo.

Proprio di fronte alla baia vediamo l'Illa del Portitxol (Isola di Portichol) che, secondo i resti che sono stati trovati lì, sembra essere stata abitata. In esso sono state rinvenute sepolture e importanti resti archeologici di epoca romana. È molto bello fare un'escursione in kayak intorno all'isola o intorno ad alcune delle scogliere che si trovano nelle vicinanze di Cala de la Barraca.

Visite guidate

Per effettuare i viaggi attraverso l'area di Portitxol, ci sono aziende specializzate che facilitano escursioni guidate per conoscere questo meraviglioso ambiente, come:

  • Xàbia Vai
  • La barraca kayak
  • Itours Avventura

Un'altra cosa che si può fare da Cala de la Barraca è un bel percorso escursionistico per il Creu del Portitxol. Sei stato a Jávea e non conosci la Cala del Portitxol? Non esitare a visitarlo alla tua prossima visita.

Ristoranti

Inoltre, Cala de la Barraca ha due stabilimenti gastronomici:

  • Cala Clemente
  • Bar La Barraca

Per maggiori informazioni su questa cala potete visitare questo articolo.

Cala Blanca o La Caleta

Come terza caletta si consiglia la caletta piccola e nominata; Cala Blanca o La Caleta. La pietra bianca che circonda questa cala risalta insieme alle limpide acque di questa zona. Se segui il percorso della baia ti fermerai in un'altra baia molto più piccola chiamata la seconda baia. Entrambi formano un insieme di spiagge molto accattivanti e speciali per i residenti di Jávea.

È una spiaggia chiusa che rende le sue acque molto calme, il che la rende ideale come spiaggia per famiglie, perfetta per trascorrere una giornata con i bambini.

Origine del nome

Le sue piccole grotte danno quel fascino speciale a Cala Blanca che riceve questo nome per il colore biancastro delle rocce sulle sue scogliere. Vi si accede attraverso una piccola passeggiata, perfetta anche per fare una passeggiata e godersi i panorami e le peculiarità di questa piccola spiaggia.

Attività

D'altra parte, diversi centri di immersione vengono in questa piccola spiaggia per eseguire battesimi subacquei o boccaglio per la caratteristica di acque calme e cristalline.

Per quanto riguarda la gastronomia, non esiste un ristorante all'interno della caletta stessa, ma a pochi metri dall'ingresso della caletta si trova il Chiringuito La Caleta, che propone piatti tipici a base di prodotti locali.

Per maggiori informazioni su questa cala potete visitare Questo articolo.

Posizione delle grotte

Foto dei Calas

8 Commenti
  1. prossimo ha detto:

    Prima era per una javea pulita ora per una bella javea, il nome di javea doveva essere MENFOT, la spiaggia della prima montagna del terzo mondo, quest'anno il consiglio comunale non ha avuto soldi per ripulirla, cosa avrebbe il cittadino non resta che manifestare con tutti i mezzi di comunicazione, vediamo se abbassano la faccia per la vergogna.

  2. Chi avverte non è un traditore!!! ha detto:

    Forza signori!!! C'è spazio sullo sfondo!!!!!

    Se Jávea era già pieno fino all'orlo 5 anni fa, immagina come stanno andando le cose ora.

    Diamo il benvenuto anche alle migliaia di nuovi inquilini delle centinaia di isolati che sono stati costruiti grazie a Chulvi e alla sua banda, GRAZIE DI TUTTO CHULVI.

    (Quello che chi viene non sa, nessuno di loro, è che siamo nella MERDA in cima, non c'è nemmeno la polizia e non abbiamo i mezzi pubblici, buona fortuna a tutti!!!!)

  3. F. Torresi ha detto:

    La spiaggia della montagna dove la mettiamo come spiaggia o discarica. Abbandono totale. Imbarazzante camminare. terzo mondo

  4. Diarrea ha detto:

    Nella vostra smania di promuovere il turismo, avete dimenticato la spiaggia dell'Arenal dove lo scolo dell'impianto di depurazione comunale permette di godere gratuitamente dei miracoli della trasformazione delle feci in acque balneabili.

  5. javier ha detto:

    Non so se vi siete accorti che non c'è posto per uno spillo in nessuna caletta del comune. Vorrei che Javea.com spiegasse a noi lettori, cittadini, residenti, ecc., perché questa ossessione di continuare con questa promozione suicida del territorio. È davvero così importante per questo giornale fare un grande affare di hotel e attività nel settore nautico, così da continuare a pubblicare ai quattro venti i vantaggi del luogo, l'esatta ubicazione delle calette, per chiedere la massiccia afflusso di turisti da un giorno, che non lasceranno nulla, più della spazzatura…? Non lo so, mi rivolgo alla coscienza del giornale e del suo team di redattori, per favore, non continuate a contribuire alla distruzione di questo paradiso per pochi click, che non tireranno fuori neanche voi dalla povertà.. .

    • F. Torresi ha detto:

      E le montagne, quella spiaggia, le montagne o la spazzatura, un abbandono totale negli anni in cui siamo. Vergognoso come costa, come spiaggia o come passeggiata. Terzo mondo.

    • Luis ha detto:

      Perché questo è un articolo con pubblicità surrettizia. E tutte quelle aziende che fanno pubblicità pagano per quel servizio Pensi che il lavoro pubblicitario sia gratuito? La distruzione dell'ambiente qui non ha posto perché proprio tutte quelle attività si basano sul marketing con il "paradiso". Questo è ciò che vendono e lo faranno fino a quando non lo spremeranno come un'arancia. E i turisti lo comprano perché non importa cosa distruggono per consumarlo.


28.803
0
9.411
1.010