'Soc de poble', campagna di El Poble Nou de Benitatxell per promuovere i valori dell'appartenenza locale

Il Dipartimento per le Politiche di Genere e Diversità di El Poble Nou de Benitatxell, responsabile di Maite Roldán, ha lanciato una campagna per promuovere i valori di appartenenza alla comunità locale dando a ogni bambino che viene imballato nel comune una borsa di stoffa e un pettorale con il motto Sóc de Poble. Un'azione in sintonia con la tendenza attuale di tornare alla vita rurale.

Le ragioni non sono solo la tranquillità e il contatto con la natura, ma anche l'adeguamento del bilancio familiare, perché nei piccoli comuni le case sono solitamente più economiche e le spese sono più basse. "Essere una città non è solo un segno di appartenenza geografica, ma un atteggiamento di vita. Ti segna al punto che sei ancora in città anche quando non ci vivi più. È quell'angolo rurale del mare o della montagna in cui sei nato, vivi o hai trascorso buona parte della tua vita e che ti insegna molte cose che non si possono imparare da nessun'altra parte"Ha indicato Maite Roldán.

articoli correlati

Commenti su "Soc de poble", campagna di El Poble Nou de Benitatxell per promuovere i valori dell'appartenenza locale "

(Obbligatorio)

26.478
1.700
4.764
436
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.