Aspanion e Isabel Martí, premiati con il premio 9 di ottobre "Vila de Xàbia"

Il valore, lo sforzo, il lavoro e la consegna sono stati premiati oggi a Xàbia con la consegna dei premi 9 d'Octubre Vila de Xàbia. L'Associazione Aspanion, dedicata al sostegno delle famiglie di bambini malati di cancro, con il Consiglio locale di Xàbia e la balladora, Isabel Martí, hanno ricevuto questo premio. Aspanion per i loro valori di solidarietà e Isabel per valore civico sono stati molto contenti di questo riconoscimento.

Un riconoscimento che mostra alla società la sua dedizione per gli altri, per la lotta per aiutare e far conoscere le nostre radici. E in questo modo l'atto è iniziato oggi, con l'esecuzione di due ballate del gruppo Danses Portitxol, nella sala plenaria del Municipio, e presentato dalla regina del festival di Fogueres de Sant Joan 2019, Inés Doménech.

Aspanion è stato creato in 1985 a livello statale, ma a Xàbia si trova tre anni fa per mano di Madelane Powell, presidente dell'Associazione a livello locale e un membro della famiglia che ha avuto una situazione difficile. Da allora, Aspanion Xàbia lavora in diversi eventi per raccogliere fondi e fornire aiuto e supporto psicologico alle famiglie bisognose, ha affermato Vicenta Torres, membro dell'Associazione.

Powell, che ha ringraziato sinceramente questo premio, ha ricevuto il premio dalla mano del Sindaco di Xàbia, José Chulvi e ha sottolineato il suo lavoro per continuare a combattere.

Nel premio per i valori civici, l'omaggio è stato per Isabel Martí, nata a Xàtiva ma vicina di Xàbia per più di 30 anni. È stata lei a far crescere l'attività culturale valenciana e, con essa, El Grup de Danses Portitxol.

Empar Bolufer È stata incaricata di fare la sua presentazione, esaltando la sua irrequietezza e grande lavoro per la passione della danza e delle tradizioni. Martí ha ricevuto con entusiasmo il premio Vila de Xàbia dalla mano del primo sindaco.

Chulvi, nel suo parlamento, oltre a congratularsi con i vincitori, ha dedicato alcune parole alla scrittrice e insegnante, Carme Miquel, morta a giugno.

José Chulvi si è scagliato contro il governo centrale per mancanza di finanziamenti, "I valenciani si sentono prigionieri di una situazione finanziaria insopportabile, senza ascoltare le nostre richieste, senza le risorse che ci corrispondono e senza un governo stabile che allevi queste carenze".

Il sindaco ha chiesto l'abrogazione della legge di razionalizzazione dell'amministrazione "Una trappola legislativa che punisce i consigli comunali di non essere in grado di spendere i propri soldi, di non occuparsi di come toccare le persone e di non fornire servizi nel miglior modo possibile".

articoli correlati

Commenti su "Aspanion e Isabel Martí, premiati con il premio 9 di ottobre" Vila de Xàbia ""

(Obbligatorio)

26.478
1.700
4.710
435
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.