Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Xàbia inizia Il secolo di Balenciaga: dai design esclusivi a un discorso di Lorenzo Caprile

Informazioni
data di inizio: 01 luglio 2022
data di completamento: 30 settembre 2022
Tipo di evento: Mostra
Lugar: Ca Lambert, Museo Soler Blasco e Cable House
Ingresso: Gratuito
Evento terminato

Dal 1 luglio, Xàbia inizierà l'evento del secolo di Balenciaga con il quale renderà omaggio allo stilista Cristóbal Balenciaga. Quest'estate, il comune offrirà un grande programma culturale che ruoterà attorno al maestro più internazionale dell'haute couture, poiché Xàbia era uno dei suoi luoghi di disconnessione più comuni e dove morì 50 anni fa.

Programma delle attività del Secolo Balenciaga

Quel venerdì 20 luglio, alle 00:XNUMX, nella Plaça de l'Església, avrà luogo la cerimonia di apertura del ciclo espositivo. Vi parteciperanno i curatori delle mostre, i partecipanti al simposio che si terrà sabato e le autorità locali.

Esempio di disegni

Con questo atto avrà inizio il mostra monografica che ripercorrerà le sue origini, i suoi anni di splendore e l'eredità che ha lasciato nella moda, ancora viva e vegeta. La mostra, a cura di Pedro Usabiaga, sarà disponibile presso lo stesso 1 30 LUG-Set, nelle sale espositive Blasco Museo Soler, il Centro Lambert per le Arti e il Casa del Cable. Ci saranno abiti da cocktail, pezzi da pomeriggio e da sera, oltre a due abiti da sposa, cappotti, cappelli e accessori. La maggior parte in prestito da collezioni private, poco conosciute e solitamente non presenti nei musei.

Conferenza 'Cristóbal Balenciaga, lavoro e eredità 1972-2022'

Quanto al simposio "Cristóbal Balenciaga, work and legacy 1972-2022", che si terrà il Sabato luglio 2 al Parador Nacional, diverse voci legate al mondo della moda si rivolgeranno alla figura di Balenciaga. Da Pedro Usabiaga ad Amalia Descalzo, Mariu Emilias, Javier Martín e Ramón Tabares Ozcariz, Lola Gavarrón o il noto designer Lorenzo Caprile.

La giornata prevede una tavola rotonda e un dibattito moderato da Lydia García a cui parteciperanno Pedro Usabiaga, Mariu Emilas, Ramón Tabares Ozcariz, Elena Iribarren e Miguel Cardona (che era il pilota di Balenciaga durante i suoi soggiorni a Xàbia).

Tutti gli atti del ciclo saranno senza prenotazione ea titolo gratuito, e il programma completo è consultabile nelle brochure già disponibili sia nel Casa de Cultura come negli uffici turistici e nelle sale dove si terrà la mostra.

Altri atti commemorativi a Xàbia

Altri appuntamenti in programma sono la proiezione su 14 luglio al cinema Jayan del film "Il filo invisibile"; ajornato sul designer nello studio di Jessica Bataille su 5 agosto; o il concerto Venerdì "Il suono delle sue due sponde". Settembre 23 con musiche della costa basca e mediterranea eseguite dal soprano Teresa Albero e dal pianista Jesús Gómez.

7 Commenti
  1. Sinara ha detto:

    Chi ama la moda è un riferimento. La rivedrò.

  2. non ci adattiamo più ha detto:

    Avanti! che più persone vengano a Jávea!!!

    C'è spazio sullo sfondo!

    Più promozione, più turisti scomparsi!!!!!

  3. Carmen ha detto:

    I due agenti locali che abbiamo, saranno alla porta di questo evento?
    Dico per sapere se sbarravo porte e finestre di casa mia, è successo che quest'estate i ladri me lo rubano.
    Un saluto a tutto il Consiglio Comunale, quanto siete gentili.

  4. Vicino fino a..... ha detto:

    Sapete com'è la questione delle normative sul rumore quest'estate?
    Saranno estese e ci sarà una mano più forte contro coloro che disturbano la pace nelle urbanizzazioni e nelle azioni incivili o sarà l'estate del caos e dell'insicurezza?

  5. Clemente Forte ha detto:

    Come residente a Jávea, mi sembra un insulto dedicare i miei soldi in tasse a queste cose, quando abbiamo gravi carenze di ogni tipo nel nostro comune.
    Una totale inconsapevolezza delle nostre mancanze, una tipica fuga in avanti dell'ignoranza gestionale che manifestano da più di dieci anni.
    Siamo insultati e schiacciati, il deterioramento di Jávea è consentito, PERCHÉ?


28.803
2.020
9.411
838