Diverse sculture urbane presentano i nuovi contenitori organici agli abitanti di Xàbia
Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Diverse sculture urbane presentano i nuovi contenitori organici agli abitanti di Xàbia

Può 30 da 2024 - 15: 32

Xàbia ha presentato i suoi nuovi contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti organici in un modo un po' diverso e sorprendente. Quattro monumenti sotto forma di sculture urbane in aree ad alto traffico sono apparsi con il titolo “Vi presentiamo il biologico”.

I pannelli informativi spiegano l'importanza e la funzionalità di questa nuova frazione di rifiuti, che inizierà ad essere implementata in modo intensivo a Xàbia. Una delle caratteristiche più notevoli di questi nuovi contenitori è che saranno chiusi a chiave, un gesto che sottolinea il valore della frazione organica.

Questo meccanismo non solo protegge il contenuto, ma garantisce anche che solo i rifiuti organici vengano riposti in sacchetti compostabili, evitando così la contaminazione con altre tipologie di rifiuti. La corretta separazione di questi rifiuti è fondamentale per raggiungere gli obiettivi di recupero e riciclo stabiliti dalle normative europee, riducendo sensibilmente le tonnellate di rifiuti inviati in discarica.

L'assessore ai rifiuti, Juanjo García, sottolinea che l'introduzione della frazione organica è un passo fondamentale verso l'economia circolare. "Non si tratta solo di ridurre i rifiuti destinati alle discariche, ma di trasformare i rifiuti organici in risorse preziose che promuovono un'economia più sostenibile e rispettosa dell'ambiente", afferma García.

Campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale

L’iniziativa è accompagnata da una robusta campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale. Sono previste visite ai grandi produttori di rifiuti, incontri con gruppi e associazioni locali e attività didattiche nelle scuole. "I giovani svolgono un ruolo cruciale nel diffondere il messaggio sull'importanza del riciclo dei rifiuti organici", aggiunge l'assessore.

Tutti i residenti di Xàbia sono chiamati a partecipare attivamente a questa nuova fase di gestione dei rifiuti. Con queste azioni si prevede non solo di migliorare il tasso di riciclo, ma anche di promuovere una maggiore consapevolezza ambientale tra i cittadini.
Per ulteriori informazioni sulla campagna e sulla corretta gestione dei rifiuti organici, è possibile visitare il sito web del Comune di Xàbia.

5 Commenti
  1. tepui ha detto:

    Due domande su questioni non trattate nella presente relazione. Il primo, daremo a ogni utente la chiave del contenitore, siamo così cattivi da temere che qualcuno molto disperato rubi le lische di pesce o le bucce di frutta, quando i contenitori, ad esempio, dei rifiuti elettronici, sono sempre aperti ? E la seconda: hanno il pedale o dovremo continuare a lavarci le mani dopo aver buttato la spazzatura? Che “campagna di sensibilizzazione”. Per i suoi promotori, un po' di tempo in un angolo per pensare non farebbe male. Certo, separare la frazione organica alla fonte è fondamentale per ottimizzare il trattamento dei rifiuti, ma per questo motivo vi invitiamo ad essere un po’ più seri nel promuovere campagne di educazione ambientale.

  2. Silvia Marte ha detto:

    Tutto è fuori posto. L'assurda festa della presentazione dei bidoni della spazzatura è alquanto vergognosa.
    Delirante.
    Io non capisco niente.

  3. Maria ha detto:

    Sì sì Contenitori giganti, falli sembrare belli. Le stoppie degli appezzamenti abbandonati non vengono pulite e provocano incendi. Il fuoco è ecologico. Stoppie e abbandono sotto il tappeto Ma dobbiamo dire che RICICLIAMO, che siamo i più ecologici. Chiaro …..????!!!!

  4. Pep ha detto:

    Non riesco davvero a capire perché qualcuno abbia avuto un'idea del genere e che ci sia chi abbia pensato che sarebbe stato bene realizzarla, soprattutto con i soldi di tutti.
    È un bidone della spazzatura, per l'amor di Dio... Viene voglia di metterci sopra uno straccio...

  5. Juanan ha detto:

    Sicuramente così impariamo a riciclare... di più... che barzelletta


28.803
0
9.411
1.080