Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Sospesi i festival mori e cristiani di Xàbia 2020

Aprile 08 da 2020 - 22: 10

Il consiglio di amministrazione di Festes de Moros i Cristians de Xàbia, per consenso con il Dipartimento delle festività, ha deciso di annullare le festività in onore di Sant Jaume, in programma dall'11 al 19 luglio di quest'anno.

Dopo un incontro tenuto elettronicamente con i rappresentanti di ciascuno dei diversi ranghi, il Consiglio ha deciso che la parte dovrebbe agire responsabilmente di fronte all'emergenza sanitaria di COVID-19 e alla crisi economica derivata dall'attuale situazione di paralisi di praticamente tutti i settori.

Questa decisione è motivata in base alle plausibili misure che il governo spagnolo adotterà e con le informazioni che l'UNDEF (Unione Nazionale delle Entità del Festival) ha come organo che protegge i gruppi che celebrano Moros i Cristians, che non considerano fattibili, durante i mesi di luglio e agosto; la celebrazione di atti di massa che provocano l'agglomerazione di grandi masse pubbliche attorno a loro.

Questa è una misura precauzionale che si aggiunge a quelle attualmente in corso con l'obiettivo di mitigare gli effetti della pandemia e un possibile scoppio di infezioni.

La Junta de Festes ha anche pesato spostando le vacanze nei mesi di ottobre o novembre. Tuttavia, l'entità ritiene che sia un'opzione che supponga una patch che riduca la celebrazione a due o tre giorni, presupponendo un investimento e uno sforzo notevole da parte dei festeggiamenti che non garantiscono lo splendore della parte e che è un rischio data l'instabilità del tempo durante questi mesi. Inoltre, il festival di Mori e Cristiani è una delle grandi attrazioni turistiche del comune durante la stagione estiva e un incentivo per il settore dell'ospitalità e del commercio locale, motivo per cui è confermato; la sua celebrazione necessaria nel mese di luglio.

D'altra parte, i membri che compongono il festival Mori e Cristiani di Xàbia fanno un grande sforzo finanziario personale per pagarlo. Inoltre, lo fanno alla ricerca di collaboratori coinvolti nel suo sviluppo e successo. La crisi economica, a tutti i livelli, che sta generando l'emergenza sanitaria; Li costringe a essere responsabili e coerenti e non a chiedere alle fila o agli stabilimenti che mostrano il loro aiuto disinteressato, più di quanto possano contribuire. Il Board Festival capisce che le celebrazioni festive non sono una priorità in questo momento.

Un altro degli accordi adottati dal Consiglio riguarda i massimi rappresentanti dei festival di quest'anno, gli Standard Bearers Mora e Cristiana, Lucía Llidó Vallés e Carla Llidó Bertolín e la Capitaneria 2020 del FILA Ballesters e i suoi Capitani Florencio Mata Crespo e Rosa Catalá Torres. Tutte le file ritengono che, per rispetto e valutazione dell'importanza delle loro posizioni festive, continuino in vigore fino ai festeggiamenti del 2021 per consentire loro di esercitare la loro funzione con dignità e brillare con tutta la maestosità che le caratterizza. Pertanto, il Consiglio annuncia ufficialmente i volti dei suoi partiti per il prossimo anno.

Infine, e in base all'evoluzione della situazione, si propone di celebrare un giorno festivo negli ultimi mesi dell'anno al fine di mantenere viva l'illusione della grande festa dei mori e dei cristiani di Xàbia.

Lascia un commento

    28.803
    2.030
    9.411
    810