Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

PP: «Un altro di Chulvi»

Novembre 09 da 2020 - 07: 24

Il Partito popolare di Xàbia risponde al opinioni del sindaco, José Chulvi, sulle inondazioni dell'Arenal.

"Ci sono già troppe volte, tante belle parole e pochi fatti, e quando la mano è tesa e l'iniziativa giusta è del Partito Popolare, che è già pochi, lo disprezza con l'unica via d'uscita, che non funziona più, te la colpa lontano governo del PP.

Questo è il sindaco di Xàbia. Un sindaco che si scusa per non aver svolto per 9 anni incarichi importanti per tutti i residenti del paese. Sa solo limitarsi a incolpare un progetto urbano che è stato realizzato mentre governava il PP, ma è curioso che non si ricordi che il PSOE fu governato nel 1990 quando fu approvato il Piano Generale che dava legalità a quel terreno urbano in Arenal.

Non puoi vivere tutta la tua vita incolpando gli altri per la tua cattiva gestione. In questo momento le scuse stanno finendo. È vero o no, signor Sindaco, che dall'inizio di questa legislatura i Popoli hanno teso la mano per partecipare e lavorare insieme? È vero o no che dopo DANA Gloria il popolare
hanno presentato una mozione per adottare misure preventive per evitare i danni dovuti ai temporali con azioni concrete?

Allora perché accusi il PP di fare demagogia, per essersi pentito di non aver fatto ancora i compiti, o per aver comunicato alla popolazione che se avessi ascoltato il popolare in questo momento, la zona dell'Arenal non sarebbe allagata.

Non è demagogia, vale a dire VERITÀ. In politica devi lavorare, risolvere problemi e migliorare la vita dei cittadini. E non guardare sempre indietro e dire che i problemi sono colpa degli altri quando l'unico responsabile del problema non risolto è il tuo.

Nella mozione presentata dal Partito Popolare, si proponeva di adottare misure preventive che evitassero danni in futuri temporali, è stato proposto l'adeguamento dell'ultimo tratto dell'autostrada dell'Autostrada Pla per garantire la sicurezza dei pedoni.

Nell'area sportiva di Jávea-Park, è stato proposto di consentire e avere una manutenzione continua dell'area e ha insistito per mantenere il giardinaggio, la pulizia, la mancanza di polizia ... ... e la risposta che è sempre stata ricevuta È più tipico di un governo che sarebbe più a suo agio nell'opposizione che attacca il resto del
partiti, quello di un governo deciso ed esecuzione di progetti che diano una migliore qualità della vita ai suoi cittadini.

È nostro dovere come opposizione chiedere una soluzione per l'Arenal, ci sono troppi anni di inondazioni e l'unica azione che è stata intrapresa per risolvere il problema del drenaggio è iniziata con l'installazione dei collettori di Avinguda Tamarits da parte del governo del Partito Popolare e culminò con il governo di Monfort. Il resto dei governi non ha mai avuto i dettagli per mantenerli o ampliarli e prendersi cura di Arenal come merita.

Nei quasi 2 anni di legislatura o nei 9 anni di governo socialista, nulla è stato fatto per risolvere questo problema, ma per togliersi di mezzo il Sindaco trova giustificato tornare indietro di 15 anni perché governava il PP, allora vai avanti, ma se Deve essere rintracciato per farlo correttamente e per segnalare che il terreno di Arenal 3 e 3 A è un terreno urbano, dichiarato da un Piano Generale espansionista approvato nel 1990 dal PSOE e che come ogni terreno urbano, i suoi proprietari hanno il diritto per svilupparlo urbanisticamente, nello stesso modo in cui viene costruito in tutto il Capo San Antonio, o nello stesso modo in cui è stata concessa la licenza del Ristorante del 2 ° Montañar, o è che questo ha potuto vietarlo?

Se non volevano davvero che quel terreno venisse sviluppato, hanno avuto il tempo di declassificarlo e compensarlo e non l'hanno fatto.

Il Piano Generale è lo strumento normativo che consente e autorizza lo sviluppo delle unità esecutive Arenal, il Montgó o Portitxol. Che ci piaccia o no questo Piano Generale, la persona che l'ha scritto lo ha deciso e ne ha autorizzato lo sviluppo in Arenal 3 e 3 A.

È curioso che a quei tempi non abbiano fatto nulla per declassificare Arenal, perché per questo processo urbano il governo Chulvi sa come farlo, e il caso più recente è in Granadella, terreno classificato come Terra di Protezione Speciale Non Sviluppabile, ma sorprendentemente, il Piano Strutturale Generale che è ora in fase di elaborazione da parte del Comune del PSOE declassificherà una parte specifica per trasformarlo in terreno urbano, e che, a quanto pare, non lo è serio e per questo tacciono. Com'era quella di Xàbia Verda?

Questo è il governo di Xàbia. Un governo a cui non si possono fare proposte costruttive e positive, perché non le accetta né integralmente dopo integralmente, né perché è una richiesta da parte di residenti e imprenditori di anno in anno. Quello che ci sta accadendo è che è passato troppo tempo, ci viene promesso solo quando le autorità verranno a visitare i nostri disastri, ma nessuno qui ha visto nulla. Oggi è l'Arenal, ma l'Urban Center è lo stesso, possiamo avere 80 progetti ma se non diamo la priorità ai bisogni di Xàbia, perdiamo tutti ".

4 Commenti
  1. Xavi ha detto:

    Se haga lo que se haga será tirar el dinero. Vendrán más DANAS y las zonas que siempre han sido inundables se volverán a inundar. Es lo que pasa cuando los caciques construyen donde no se debe construir.

    Esto no ha hecho más que empezar. La crisis climática le pasará factura a la avaricia, y la costa mediterránea es la que más avaricia por metro acumula. Cada centímetro que sube el nivel del mar se pierde 1 metro de playa. El impacto del.cambio climático sobre el litoral no ha hecho más que empezar.

    El PP prolongó 70 años más las concesiones que la Ley de Costas iba a expropiar. Ahora que pague el PP las consecuencias de su negacionismo.

  2. Giovanni ha detto:

    Per prima cosa dovremo eleggere buoni politici con volontà. Disponibilità a lavorare per le persone per cui votiamo

  3. Anonimo ha detto:

    Mentre continui a fare i capricci sul fatto che sia questo o l'altro la colpa, noi, i cittadini, rimaniamo nella miseria. Per favore, fai qualcosa ora per riparare Xàbia, questo comune è più rotto che mai. Se non adempiono ai loro obblighi, facciamo delle scelte e cambiamo, ma abbiamo bisogno di soluzioni ora e quando dico che non è per il prossimo anno è per ora perché i cittadini non hanno più tempo, tu ci hai tolto tutto

  4. Francisco Javier Garde ha detto:

    Come cittadino, basta l'uno e l'altro. La soluzione facile sono tutti i politici scelti dal popolo con una mano per riparare l'Arenal, le fognature, l'illuminazione e la pulizia di tutte le urbanizzazioni. E così noi cittadini vedremo che vi guardate tutti intorno per la città. Grazie


28.081
1.891
8.110
593
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.