Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Nuove misure scolastiche contro l'allerta coronavirus

25 marzo 2020 - 17: 12

Il governo e i rappresentanti educativi delle comunità autonome hanno concordato oggi, mercoledì, di applicare nuove eccezionali misure scolastiche in vista dell'evoluzione della pandemia di coronavirus. Uno dei test che riguardano maggiormente gli studenti è la Selettività, un esame che è stato concordato di essere rinviato alla fine di giugno o all'inizio di luglio, poiché le lezioni sono attualmente sospese.

Come comunicato, il test dovrà essere effettuato tra il 22 giugno e il 10 luglio la chiamata ordinaria e prima del 10 settembre lo straordinario. Va ricordato che nel sistema educativo valenziano, i test sono stati convocati per la seconda settimana di giugno, da martedì 9 a giovedì 11 in chiamata ordinaria, mentre lo straordinario doveva svolgersi la seconda settimana di luglio, da martedì 7 a giovedì 9 .

opposizioni

D'altra parte, alla Conferenza settoriale sull'istruzione hanno deciso di proporre al tavolo del sindacato dell'istruzione venerdì prossimo per rinviare il calendario delle competizioni nelle posizioni di insegnamento per un anno.

Nel caso del sistema educativo valenziano, gli esami secondari e altri organi, che dovevano iniziare il 18 giugno, sarebbero stati posticipati fino al giugno 2021. Va ricordato che si tratta di 4.295 posti, di cui 3.575 sono liberamente accessibili . Allo stesso modo, le opposizioni previste nel 2021 per i neonati e le primarie sarebbero rinviate al 2022.

Calendario scolastico 2019-2020

Nel sistema educativo valenziano, il calendario stabilito per l'anno accademico 2019-2020 viene mantenuto nelle date previste per il completamento, come previsto. Pertanto, per gli studenti della scuola materna e primaria, il corso termina il 18 giugno; e per gli studenti ESO, Bachillerato e FP il 16 giugno. Al momento, la data di incorporazione nelle lezioni faccia a faccia dipenderà dall'allerta sanitaria.

Pratiche FP

Alla Conferenza settoriale sull'istruzione, è stato anche concordato che la durata della FCT, che di norma è di 400 ore di tirocinio in aziende, passerà eccezionalmente al minimo previsto dal regolamento di base: 220 ore.

Allo stesso modo, è stato deciso di integrare la FCT nel modulo del progetto End of Cycle in modo da poter affrontare gli obiettivi associati all'ambiente di lavoro. Questa misura inciderà sia sul PQ di base, sia sul livello medio e superiore.

Per quanto riguarda gli esami di ammissione per la formazione professionale intermedia o superiore per coloro che non hanno i requisiti accademici necessari, è stato concordato di rimandarli come necessario, seguendo ciò che le autorità sanitarie stanno segnando.

Lascia un commento

    27.419
    1.805
    5.967
    514
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.