Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Segui una dieta sana e trova l'esercizio migliore con i consigli del Policlinico CUME per la quarantena

31 marzo 2020 - 09: 08

Dopo 15 giorni a casa devi iniziare a prenderti cura di te e CUME policlinico vuole aiutarti con questi consigli. In questo momento è importante seguire una dieta sana e ipocalorica e praticare il più possibile esercizio fisico a casa. Più meglio è.

Inoltre, il colesterolo alto è uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, un problema che soffre di oltre la metà della popolazione adulta in Spagna. E ora, in tempi di quarantena da parte del coronavirus, controllare e tenere a bada i livelli di colesterolo è essenziale per non avere conseguenze. Le persone con problemi cardiaci o fattori di rischio cardiovascolare non possono trascurare il farmaco in qualsiasi momento. È importante attenersi alla lettera del solito trattamento e in caso di dubbi consultare il medico.

Come controllare il colesterolo in questi giorni di confino?

L'importante in questa quarantena è mangiare il più sano possibile. In questi giorni di confino non abbiamo la mobilità di prima nella nostra routine quotidiana e questo può avere conseguenze sul sistema cardiovascolare e sul livello metabolico. Ecco perché è importante seguire una dieta più rigorosa del solito e praticare il più possibile esercizio fisico a casa.

Dobbiamo evitare il più possibile il consumo di grassi saturi, poiché aumentano i livelli di colesterolo e il rischio cardiovascolare e, d'altra parte, riducono il consumo di carboidrati dalla dieta, in particolare quelli a lento assorbimento. Le misure dietetiche in quarantena devono essere le stesse di sempre, ovvero una dieta sana, varia ed equilibrata; Ma se hai intenzione di fare meno esercizio fisico e la nostra attività si sta riducendo, dovrai consumare molte meno calorie. Un consiglio pratico e semplice potrebbe essere quello di ridurre gli importi in ogni pasto.

La dieta mediterranea ha dimostrato di essere una dieta cardioprotettiva, cioè una dieta che ci protegge dalle malattie cardiovascolari, che attualmente sono la principale causa di morte in Spagna. In questa dieta prevalgono frutta, verdura e verdura, pesce (soprattutto pesce azzurro), legumi, noci (crude o arrostite) e olio d'oliva.

Buoni alimenti in modo che il colesterolo non aumenti

L'idea è di consumare più pesce settimanalmente (quattro volte alla settimana) rispetto alla carne (due o tre volte alla settimana, e preferibilmente carni bianche come pollo, coniglio e tacchino). È meglio lasciare le carni rosse per un consumo più occasionale. È meglio mangiare tre porzioni di legumi a settimana, sotto forma di stufati o insalate. D'altra parte, è anche essenziale consumare uova, latticini (meglio scremati e senza zucchero) e preferibilmente cereali integrali. Allo stesso modo, è importante come prepariamo i pasti: è meglio cuocere a vapore, grigliare e stufare ed evitare il più possibile fritti e pastellati.

È anche importante ridurre il consumo di sale e zucchero. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), non è necessario superare i cinque grammi di sale al giorno e 25 grammi di zucchero, cosa che in Spagna non rispettiamo.

Muoviti e diventa attivo a casa

Se non stai facendo alcuna lezione che abbiamo ora on-lineÈ importante spostarsi e esercitarsi ogni giorno in qualche esercizio fisico, salendo e scendendo le scale (se abbiamo a casa), facendo passeggiate nei corridoi, facendo pesi, sit-up, stretching, squat o qualsiasi tavolo da ginnastica che conosciamo.

Anche facendo le faccende domestiche o attività per cercare di muoverti ancora di più. Qualsiasi attività fisica è valida purché adattata alle caratteristiche fisiche di ciascuna. Pertanto, dovresti fare e praticare il più possibile esercizio fisico, in base all'età e alle condizioni di ogni persona, ei pazienti cardiaci devono prendere ancora più in considerazione queste raccomandazioni.

Dal policlinico CUME vogliono aiutarti a sentirti bene e ti inviano un messaggio positivo: tutto questo accadrà presto e lo supereremo insieme.

1 Comentario
  1. King ha detto:

    quando potremo rinnovare la nostra patente di guida presso Poloclinica Javea


27.659
1.823
6.607
543
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.