Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

La donna, protagonista degli Scacchi Viventi di Xàbia nel rinnovato adattamento dell'opera Escacs d'Amor

26 Luglio 2022 - 17: 33

The Living Chess of Xàbia torna al suo appuntamento annuale, dopo la parentesi della pandemia, con la celebrazione della sua 24a edizione. Sarà questo sabato, 30 luglio, alle 22:30 in Lepanto Avenue nel porto di Xàbia. Lo spettacolo avrà una durata stimata di un'ora e quindici minuti e si svolgerà in valenciano e spagnolo. L'ingresso, come sempre, sarà gratuito.

Questo evento culturale, iniziato nel 1996, è organizzato dalla Comissió Festes Mare de Déu de Loreto in collaborazione con il Javea Municipio e sotto la direzione di Rafael Andarias.

Per questa edizione, e per mancanza di tempo per iniziare un nuovo lavoro a causa dell'evolversi della pandemia, l'organizzazione ha deciso di ripetere una delle sue opere più celebri: il Poema Escacs d'Amor di Francesc de Castellví, Narcís Vinyoles e Mossen Fenollar, rappresentato già nel 2004.

Ma in questa occasione, i preposti alla realizzazione di questo spettacolo sono andati oltre e hanno finalmente riadattato l'opera, rendendo l'allestimento del tutto nuovo. Il poema del XV secolo e la lotta tra Venere (Laura Bou) contro Marte (Arnau Dkaidek) con arbitro Mercurio (Bartolomé Bas) sarà contestualizzato con il presente e affronterà l'amore nelle sue molteplici sfaccettature, secondo l'attrice, regista e produttore teatrale di Xàbia, Raquel Violero in collaborazione con Laura e Joan Bou.

Il testo scritto nel 1475 è un classico della letteratura valenciana e costituisce il primo riferimento storico agli scacchi moderni in cui si contempla il sostanziale cambiamento determinato dall'incorporazione della Regina o Dama alla scacchiera, entrando così nella figura della donna e le nuove regole di questo gioco, ha spiegato Rafael Andarias.

Lo spettacolo avrà più di 32 bambini partecipanti (i più piccoli hanno solo sei anni) e, come ha evidenziato il suo direttore, Living Chess continuerà a promuovere l'inclusività e l'integrazione degli scolari di varie nazionalità e anche con diversità funzionale.

Uno dei punti di forza di questo spettacolo teatrale sarà, come negli ultimi anni, la musica dal vivo. L'Orchestra Sinfonica del Centro Musicale Artistico di Xàbia, diretta da Joan Bou, eseguirà una selezione di brani medievali appositamente preparati per accompagnare le scene dello spettacolo.

Ci sarà azione, danza, sport e persino combattimenti in uno spettacolo che si presenta come molto divertente e in cui tutti i piccoli attori avranno il loro momento di rilievo, ha affermato Laura Bou, che ha sottolineato l'opportunità di avvicinarsi alla cultura, al teatro e anche la storia che significa per i bambini di Xàbia far parte di questo spettacolo.

Sia il sindaco, José ChulviCome il consigliere della Cultura, Quico MoraguesSi sono congratulati con l'organizzazione, in particolare con Rafael Andarias, per aver mantenuto questo progetto innovativo e complesso per un quarto di secolo e hanno incoraggiato la popolazione a partecipare a questo sabato per godersi lo spettacolo e verificare il potenziale artistico dei giovani di Xàbia .

2 Commenti
  1. F. Torresi ha detto:

    Cosa gli piace farsi fotografare

  2. Gabriel Mundaka ha detto:

    Mi sembra imbarazzante, con quello che sta cadendo e Chulvi nei loro mondi Yupi.
    Tremendo.
    Incredibile.
    Assurdo.
    Che incubo.


28.803
2.027
9.411
801