La Marina Alta avrà un Commonwealth di protezione civile di emergenza

Il direttore generale delle emergenze, José María Ángel Batalla, è stato oggi pomeriggio presso le strutture di protezione civile di Xàbia. Lì ha commentato che dopo l'incendio tre anni fa sorse tra Xàbia e Benitatxell (incendio di Granadella), hanno verificato un collegamento nella risposta dei diversi modelli di polizia e hanno riflettuto per un coordinamento tra i modelli di Denia, Xàbia, Ondara e Pego.

Ángel Batalla ha dichiarato nella visita che approverà l'approvazione della legge del Commonwealth in cui si dice che le associazioni potrebbero avere competenze in materia di protezione civile, dal momento che queste entità sono un'associazione volontaria di comuni associata alla raccolta dei cani, di immondizia, acqua alta e bassa e protezione civile. Inoltre, Ángel Batalla ha indicato che dopo questa approvazione, l'idea è quella «La prima comunità che potrebbe avere questa risposta sarebbe la Marina Alta».

Da parte sua, il sindaco, José Chulvi, si è impegnato a contattare tutti i sindaci interessati che hanno già un documento firmato da 2011 in cui si impegnano a trasmettere capacità da un comune all'altro. In questo caso, il capo della protezione civile di ciascun comune sarebbe il sindaco e i poteri della polizia locale.

José María Ángel ha sottolineato che questo sistema, «Nella Vega Baja ha funzionato. Dal centro di emergenza di Valencia hanno coordinato le diverse forze di polizia locali per nutrirsi di informazioni su come era il letto del fiume Segura, che le informazioni erano preziose per dare risposte ».

Il direttore generale delle emergenze ha inoltre annunciato la necessità di promuovere una legge sulla protezione civile per la Comunità valenzana, «Una legge che coordina la capacità di protezione civile in ogni città. Sarebbe bene aumentare la formazione e il tipo di risposta per addestrarli meglio ed essere qualificati per questa risposta ».

articoli correlati

Commenti su "La Marina Alta avrà una comunità di risposta alle emergenze della protezione civile"

(Obbligatorio)

26.478
1.726
5.091
450
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.