Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

storia Javea: iberica Era

Gennaio 02 da 2013 - 16: 18

Ci sono pochi siti di notizie di tempo iberica nello spazio di Javea e quasi tutti corrispondono a incidentali risultati, come con gli scarsi resti di Els Tossalets e El Rebaldi, e il più grande raduno, ma molto tardi (s. II aC) trovato vicino al carrer Teular.

È, tuttavia, di questo momento la più famosa scoperta archeologica scoperta in queste terre, il "Tesoro iberico di Jávea", insieme di vari pezzi d'oro e d'argento.
Comprendente una fascia (di 37,2 8,2 cm per cm di larghezza e peso 1336 grammi ..) Fatto di oro formato da tre lastre o fogli: un nucleo rettangolare e due triangolare piccolo, a ciascuna estremità. Questo pezzo, progettato come ornamento capo decorato con qualche serpente o meandro essere indubbiamente il gruppo migliore qualità soddisfacente.

D'oro sono le seguenti parti: due collari liberamente intrecciati e frammenti di un'altra delle catene intrecciate, fibula ovoidale e compatto catena filamento.
I pezzi d'argento, molto meno elaborato (240 grammi di peso) sono: Un braccialetto serpentina tre nastri spirali e sette frammenti di molti altri.

L'iberica Tesoro di Javea, che si trova in 1904 apparso all'interno di un vaso in ceramica scoperta per caso nel corso di un lavoro agricolo svolto sotto il titolo di Lluca, proprio dove oggi sorge Golf Club.
La cronologia di questa serie di gioielli è tra l'III-II secolo aC.

4 Commenti
  1. Rachele ha detto:

    Ho letto sul sito web del collare MAN più lungo non arrivare fino 1940. Indicare il seguente:
    «La sua maggiore lunghezza rispetto alle altre due con cui formerebbe la medicazione è dovuta alla maggiore apertura dei suoi legami, poiché è stata collocata su un dipinto con l'immagine di una vergine di culto»
    Dove posso saperne di più sulla casella dati?

    • Erika ha detto:

      I pezzi originali sono, come indicato da Álvaro, nel Museo Archeologico Nazionale, in Calle Serrano a Madrid. Ma nel Museo Soler Blasco di Jávea sono esposte le riproduzioni, molto buone, di questo tesoro iberico. Li puoi vedere quando vuoi.

      • Rachele ha detto:

        Grazie Erika. Che le informazioni e dovuto consultare sul web.
        Sto documentando sul Virgen de los Angeles e volevo sapere se c'era qualche connessione con il tesoro
        Se qualcuno può dirmi circa la veridicità della collana più lunga è stato esposto in una tabella come vergine apparteneva

  2. Álvaro ha detto:

    Attualmente è in MAN (Museo Archeologico Nazionale) posto di primo piano nella raccolta e posto molto ben spiegato.


28.803
1.983
9.290
779