Il lavoro dei marinai e la loro gastronomia, la nuova offerta turistica di Xàbia

Il mercato del pesce di Xàbia ha ospitato, sabato mattina, il I Conference of Fishing Tourism. Dalla prima ora del giorno e attraverso conferenze e workshop, i partecipanti hanno potuto osservare e conoscere la vita quotidiana dei marinai.

Moisés Erades, portavoce dell'Associazione dei pescatori di Xàbia, ha spiegato a Xàbia.com che con questa azione vogliono diversificare l'attrazione turistica di Xàbia, «Sin dal Poster di Xàbia abbiamo collaborato ad altre attività che non sono sole e spiaggia. L'attività di oggi è far conoscere più da vicino il mondo marino e condividere una giornata di pesca e mangiare a bordo di un ranch di pesce ».

In questo progetto di Tour della pesca un totale di quattro navi partecipano, tre delle quali sono pescherecci da traino e uno di piccola pesca, e nella giornata di porte aperte di sabato, iscrizioni per andare in mare con i marinai e condividere «Il mondo della pesca che è abbastanza sconosciuto», recensito Erades.

Il nuovo progetto: 'Xàbia Marinera'

Ed è questo, questo appuntamento è stato il punto di partenza per la presentazione delle attività di pesca del turismo progettate durante 2018 e che si svolgeranno a breve in Xàbia: Attività di pesca e turismo dove il turista sperimenterà di prima mano il lavoro dei pescatori a bordo di una nave da pesca e conoscerà le tecniche di pesca, le diverse specie catturate e parteciperà anche alla selezione delle specie catturate. È inoltre possibile gustare un autentico ranch di pesce cucinato con il pesce più fresco appena pescato.

Attività di turismo per marinai in cui il turista conoscerà il porto di pesca, le sue strutture e la sua storia. È inoltre possibile visitare il mercato del pesce e assistere all'asta di pesce. Avrai anche l'opportunità di partecipare a workshop legati alla pesca e alla cultura della pesca.

A chiusura di questo incontro si è svolta la degustazione di prodotti tipici di marinai. Ricette tradizionali non cucinate nei ristoranti ma di alta qualità e freschezza. Paella con acciughe e cavolfiore, Suquet de rape e dogfish y Riso con sacchetto di polpo sono stati alcuni dei piatti che dalla confraternita dei pescatori hanno elaborato e offerto gratuitamente agli assistenti.

Non la plastica

In questa giornata di ecoturismo ha anche svolto un'attività di sensibilizzazione sulla plastica. Dalla Confraternita, il suo portavoce ha indicato che le persone devono essere consapevoli di non gettare la plastica nel mare, «Insieme al pesce raccolto dalle reti dei pescatori, vengono raccolte molte materie plastiche. Non si tratta solo di non gettarli in mare, ma non di gettarli a terra perché finiscono nel mare.

Insieme a questa campagna, nella degustazione sono state utilizzate plastiche biodegradabili e posate in legno. Moisés Erades ha sottolineato che i marinai "Sono i primi a non voler trovare cose diverse dai pesci nel mare".

La 'XÀBIA MARINERA', che è il titolo del giorno, è stata guidata dall'associazione di pescatori di Xàbia, dalla Fondazione Valenciaport (attraverso il progetto europeo #TOURISMED) e dall'azienda di turismo della pesca Trip & Feel.

articoli correlati

Commenti su "Il lavoro dei marinai e la loro gastronomia, la nuova offerta turistica di Xàbia"

1 Comentario

  1. Encarna:

    Una grande idea, si impara il grande lavoro che fanno i pescatori e insegnano a rispettare il mare e non a gettare la plastica

(Obbligatorio)

26.478
1.713
4.952
447
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.