Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Il PP di Xàbia richiede una maggiore rappresentanza nel Consiglio di amministrazione di AMJASA

Agosto 12 da 2019 - 16: 08

Lunedì a mezzogiorno, l'assemblea generale di AMJASA (Aguas Municipales de Jávea SA) era stata convocata per formare il nuovo consiglio di amministrazione.

Secondo gli statuti, il consiglio è composto da un totale di nove persone, di cui un terzo deve essere consigliere del consiglio comunale. In una riunione dei portavoce, è stata concordata la proposta del sindaco di Xàbia, José Chulvi, di assegnare cinque consiglieri al PSPV (traducendo la maggioranza della sessione plenaria) e gli altri quattro, uno per ciascun gruppo politico, in modo che fossero tutti rappresentati.

Tuttavia, oggi, il Partito popolare ha chiesto di apportare un emendamento a questa proposta per riferire una maggiore rappresentatività in questo consiglio, tenendo conto che questo gruppo municipale ha cinque consiglieri di fronte agli altri partiti di opposizione che ne hanno due, come il caso di Cittadini di Jávea e Compromís, o uno nel caso di Cittadini.

Le regole di funzionamento dell'Assemblea generale impediscono la presentazione di emendamenti. Pertanto, e mantenendo la linea di consenso che ha segnato la gestione ad Amjasa negli ultimi anni, il sindaco ha deciso di lasciare il punto sul tavolo (e il resto dell'agenda da quando erano collegati) e convocare un consiglio di portavoce per analizzare possibili scenari alternativi e concordare una nuova proposta.

Tra le possibilità discusse ci sono: Mantenere l'attuale numero di registi 9. In questo caso affinché il PP ne vinca uno, un'altra parte dovrebbe perderlo (per avere la rappresentanza minore la cosa logica è che sarebbe stata Cittadini).

D'altra parte, un'altra opzione sarebbe quella di apportare una modifica allo statuto, rendendo il numero di registi 11, quindi PSPV-PSOE avrebbe 6, PP 2, CdJ 1, 1 di Comprom e 1 di C. Questa opzione, tuttavia, dovrebbe essere approvata dall'Assemblea Generale.

Alla fine, è stato deciso di convocare l'Assemblea generale del prossimo mercoledì 21 e di proporre lo stesso consiglio di amministrazione di oggi, con i direttori di 9 e tutti i gruppi rappresentati.

Lascia un commento

    27.135
    1.778
    5.439
    468
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.