Il direttore della scuola l'Arenal apprezza "positivamente" i lavori di ristrutturazione del centro

La Consigliere per l'educazione, Montse Villaverde, ha visitato, il primo giorno di scuola, il centro di L'Arenal. A Xàbia, vicino a 2.000, i bambini e gli studenti delle scuole elementari hanno iniziato il corso nelle diverse aree della città: Vicente Tena, Graüll, Trenc d'Alba, Port de Xàbia, María Inmaculada e Arenal. Inoltre, gli studenti 1142 lo hanno fatto nelle due scuole secondarie: Toni Llidó e IES nº1 e la linea ESO dell'Immacolata Maria.

Il sindaco ha scelto l'Arenal in questo primo giorno perché è la scuola che rappresenta ciò che Xàbia è, «Una popolazione molto diversificata che vive in molte nazionalità e questa scuola è un chiaro esempio di convivenza, rispetto e integrazione».

Villaverde ha indicato che è un centro che funziona bene con le difficoltà quotidiane. Per quanto riguarda il lavoro svolto durante l'estate, l'assessore ha sottolineato la pulizia, la pittura nei centri e la verniciatura delle strade intorno alle aree scolastiche. Inoltre, nel Graüll è stata abilitata una nuova classe specifica per gli studenti con difficoltà educative speciali. Un'affermazione che è stata fatta l'anno scorso e ha avuto il sostegno dell'AMPA del Trenc d'Alba.

Pla Edificante

Tutte le scuole hanno iniziato con entusiasmo e con la prospettiva che, in questo corso, i lavori del Pla Edificant possano essere visti con i progetti quasi premiati.

Al momento, il sindaco ha indicato che la stesura dei lavori di questo Piano è stata premiata «E se non succede nulla, tra due settimane verranno premiati». Per quanto riguarda il Graüll, il consigliere ha dichiarato che a causa della sua complessità stanno apportando modifiche, per noi il Graüll è una priorità e ogni volta che ci viene richiesto il servizio di pianificazione urbana è stato completamente dedicato.

Da parte sua, il direttore della scuola l'Arenal, Dani Martínez, ha valutato "Positivamente" I lavori di ristrutturazione del centro. «È il centro con più studenti di Xàbia, anche se il numero di studenti balla per essere un centro con un alto numero di studenti stranieri», dice Martinez.

CEIP L'Arenal ha uno staff fisso di professori 32 «Anche se abbiamo iniziato il corso in assenza di due insegnanti che saranno coperti durante questa settimana», Dice Martinez.

Questo centro è in attesa della gara d'appalto delle opere del Pla Edificant con cui è destinato a chiudere i passaggi e creare spazi d'ombra, "Il centro è molto grande e stiamo piantando più alberi in modo che le ombre siano più naturali e i bagni vengano adattati per i bambini più piccoli."

articoli correlati

Commenti su "Il direttore della scuola l'Arenal apprezza" positivamente "i lavori di ristrutturazione nel centro"

1 Comentario

  1. VICINI di Playa del Arenal:

    Oltre a tutto quanto menzionato nell'articolo, il CEIP del Arenal è il più grande di quelli nel comune anche se, al suo interno, manca i servizi che la città o i centri portuali hanno quando finiscono le lezioni come punto di biblioteca per consultazione e prestito di libri e studi o un luogo in cui possono dedicarsi ad attività extracurricolari e connettersi semplicemente per esempio, oggi totalmente necessario per l'educazione. E non dire che per questo c'è il Punt Civico, nonostante lo straordinario lavoro che fa, sono solo un paio di stanze che rimangono totalmente insufficienti e insignificanti rispetto ai molteplici spazi esistenti nella Xàbia storica.

*

26.478
1.694
4.574
422
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.