Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

CD Jávea perdona a Cervantes de Pego

Gennaio 13 da 2020 - 07: 16

Prima partita del 2020 per Pego e Jávea nel campo di Cervantes che si è conclusa con un pareggio zero. È stato il debutto di Roberto Granero, il nuovo allenatore del team rojiblanco. Il gioco è iniziato bene per Jávea che ha avuto nella prima parte delle quattro occasioni da gol.

Il primo in un centro di Cesar che Álvaro non è arrivato per i capelli, il successivo in una commedia simile che Ferrán ha iniziato con un buon passaggio in profondità a Cesar e il suo centro dietro lo ha tagliato in due volte Fede- Il più chiaro in un contro Álvaro che l'intero campo fu attraversato e quando raggiunse il limite dell'area il tiro uscì vicino al palo e all'ultimo visitatore prima dell'interruzione in un tiro preciso di Javi che Fede deviò in un angolo.

Nel primo tempo, Pego non è arrivato pericoloso per la rete di Edu, ma è stato fermamente in difesa.

La seconda parte è iniziata con un buon spettacolo teatrale che ha portato Guerrero libero dal marchio ma la sua testardaggine è andata ben oltre. Ci sono stati alcuni minuti di spinta locale che hanno messo le spalle ai visitatori in lunghe rimesse che hanno creato pericolo nell'obiettivo di Edu. Dopo pochi minuti, è stato di nuovo Jávea a dominare il gioco ma, in questa continuazione, le chiare possibilità della prima parte hanno brillato attraverso la sua assenza fino agli ultimi minuti.

All'85 ° minuto, Álvaro López aveva la palla in testa ma il suo tiro è andato alle mani di Fede. La confusione è arrivata all'89 ° minuto quando l'arbitro ha decretato una penalità per la caduta di Cristian. Il gioco è stato molto protestato dai giocatori locali e c'era un rosario di carte oltre al rosso diretto di Kevin. Il rigore è stato lanciato da Guerrero e la palla si è schiantata sul palo. Ci sono stati diversi minuti di punta e dopo un angolo, Ferrán non ha avuto successo in un tiro da dentro l'area che è andato largo. Alla fine, la rabbia dei locali per la penalità e la delusione per la parrocchia in visita che si era trasferita a Pego con un buon numero di seguaci, rendendo i Cervantes pieni.

Tecnico

Pego CF: Fede, Giménez, Ferrán, Fran, Kevin, Sellens, Rico, Darío, Arnau (Borja, 75 '), Pere e
Morato.

CD Jávea: Edu, Paolo, Ayoze, Cristian, Paco, César (Ramis, 76 '), Javi, Ferrán, Álvaro López,
Guerrero e Álvaro Bernáldez (Roberto, 74 ').

Arbitro. Juan Ramón Navarro Martínez, alla fine è stato complicato dal gioco che lo aveva portato
abbastanza bene Pego ha ammonito Arnau, Pere, Ferrán, Giménez, Sellens e l'allenatore Lauro Techeira, espulso Kevin al 90 ° minuto e il fisioterapista Hernán Fuentes. Javi, Ferrán e Ayoze sono stati rimproverati dai visitatori. Prima di iniziare il gioco ha mantenuto un minuto di silenzio.

Valutazione di Roberto Granero

L'allenatore di CD Jávea ha partecipato a Xàbia.com alla fine della partita valutando la partita. Barn era arrabbiato perché non riusciva a ottenere tutti e tre i punti, "La squadra ha fatto i meriti per ottenere la vittoria, abbiamo avuto tutte le possibilità del gioco e partire con il pareggio non è di essere felici".

Barn ha sottolineato che ciò che è accaduto in campo non riflette affatto quale sia il risultato, "Partiamo con questo gusto amaro."

L'allenatore ha dichiarato che nella prima parte il team ha dimostrato di essere superiore "Ma le tre o quattro occasioni da gol sono fallite. La seconda parte è stata molto impegnata, senza ritmo di gioco, ma alla fine abbiamo avuto due occasioni per decantare il gioco ma la palla non ha voluto entrare".

Granero ha indicato che stava già aspettando una partita che era molto bloccata dalle dimensioni del campo, "Hanno a malapena raggiunto l'obiettivo di Edu con pericolo. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita, il derby contro Denia in cui cercheremo di vincere i tre punti e garantire la partita."

Lascia un commento

    27.291
    1.799
    5.696
    486
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.