Fermano l'uomo che ha derubato le donne coprendosi con un casco da motociclista

La Guardia Civile di El Vergel ha arrestato ad Oliva (Valencia) il presunto autore di quattro crimini di rapina con violenza e intimidazione, commessi su quattro vicini di Beniarbeig, Pego e Pedreguer. È già entrato in detenzione provvisoria, senza cauzione.

Gli agenti della squadra investigativa della Guardia civile di El Vergel erano a conoscenza di una serie di rapine con violenza, commesse in varie località della Marina Alta, alla fine di settembre di 2019, che sembravano seguire tutte lo stesso modus operandi .

Secondo le accuse delle diverse vittime, un uomo, che si copriva il viso con un casco da motociclista, si avvicinava alle donne che viaggiavano da sole per strada e, brandendo un rasoio, le intimidiva e chiedeva che gli dessero tutto ciò che trasportavano. Inoltre, l'autore non ha esitato a usare la violenza, se necessario, dando loro pesanti colpi in faccia, al fine di ottenere i loro effetti personali. In alcune occasioni, questa violenza è stata eccessiva, tenendo conto del basso valore del bottino finalmente raggiunto.

Dopo numerose e incessanti indagini, gli agenti sono riusciti a identificare, in pochi giorni, il presunto autore, individuandolo a Oliva (Valencia).

Il detenuto, uno spagnolo di 42 anni, è accusato di 4 di crimini di rapina con violenza e intimidazione, commessi a Beniarbeig, Pego e Pedreguer.

È già stato messo a disposizione dell'Autorità giudiziaria, che ha decretato la sua prigionia senza cauzione.

articoli correlati

Commenti su "Fermano l'uomo che ha rubato le donne coprendosi con un casco da motociclista"

1 Comentario

(Obbligatorio)

26.478
1.700
4.759
436
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.