Jávea.com | Xàbia.com
Cerca

Scopri i principali sintomi e trattamenti per eliminare le vene varicose grazie a Policlínica CUME

Novembre 08 da 2018 - 11: 19

Sai perché hai le vene varicose? Vorresti eliminarli ma non conosci i trattamenti che possono aiutarti? Dal Policlinico CUME ci spiegano quali sono i sintomi, le abitudini che dobbiamo seguire e i trattamenti che possiamo eseguire per sfoggiare le gambe senza vene varicose.

Le vene varicose sono un problema molto comune che è legato alla vita sedentaria, molte ore sedute in ufficio, eccesso di peso, gravidanza e, inoltre, influenza il fattore ereditario.

Tutti questi fattori ostacolano il movimento del nostro sangue che rimane trattenuto nelle nostre gambe, causando prima un gonfiore e quindi l'apparizione di vene varicose.

Come ci spiegano da CUME, "queste vene varicose possono essere piccoli rami rossi che compaiono (come i rami di un albero), hanno cercato di raccogliere quell'infiammazione" o, aggiungono, "una dilatazione delle vene normali che hanno un flusso più lento, si ammalano e possono evolversi in altre patologie come flebite, trombosi o ulcerazione ".

Quali sono i sintomi delle vene varicose?

I sintomi possono variare nelle persone, anche se i più comuni sono: la pesantezza delle gambe, gambe calde, frequenti lividi, crampi, infiammazioni ... Se noti uno qualsiasi di questi sintomi, da CUME raccomandaci di agire immediatamente e segui questi Suggerimenti:

- Non incrociare le gambe perché stiamo comprimendo la vena femorale (via di drenaggio principale).
- Riposa le gambe sollevandole sopra il corpo.
- Muovi i piedi se stai seduto a lungo.
- Sali in punta di piedi su e giù per i talloni, se rimani in piedi per molto tempo.
- Evitare tacchi alti e vestiti stretti.
- Non esporre direttamente a una fonte di calore per lungo tempo.
- Non fumare o abusare dei contraccettivi.

Se ho vene varicose, quali terapie possono eliminarle?

CUME Polyclinic consiglia diversi trattamenti come M nella linea vascolare delle gambe che migliora la circolazione e, quindi, tutti i sintomi. Con i trattamenti orali, lo stesso risultato non è raggiunto perché è molto difficile raggiungere il sito. La leggera compressione con le calze da lavoro aiuta a non dilatare le vene, quindi non farà male.

Ma, senza dubbio, dal CUME commentano che "il trattamento che ha risultati migliori è il sclerosi"È un'infiltrazione di un liquido nel lume della vena varicosa che può collassare e chiuderlo. Questo liquido può essere freddo (criosclerosi), tradizionale o sotto forma di schiuma.

La tecnica viene scelta dopo aver effettuato la diagnosi personalizzata di ciascun paziente. Il freddo è adatto a telangiactasie, varicole, vene varicose ... E, d'altra parte, la sclerosi in schiuma è adatta per le vene varicose più grandi, risolvendo le vene varicose che in precedenza richiedevano un intervento chirurgico.

E, infine, il trattamento con laser in CUME lo usano per varici su viso o scollatura e punti rubino. Ottimi risultati si ottengono senza dover fasciare e lasciare la pelle pulita dopo diverse sedute.

Non esitare! Se soffri di vene varicose, contatta CUME Polyclinic a 96 579 23 24 e il tuo team specializzato ti consiglierà e ti informerà su tutti i trattamenti.

Lascia un commento

    27.135
    1.780
    5.439
    468
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.