Benitatxell si unisce alla chiamata di stato per l'emergenza femminista il prossimo settembre 20

data dell'eventoIl giorno 20 settembre 2019
Tipo di eventoaltri eventi
LugarLa Pau Street
Programmareore 22

Dopo un incontro tenutosi lo scorso agosto a Jesús Pobre tra gruppi femminili della Marina Alta e una rappresentazione della piattaforma femminista di Alicante, El Poble Nou de Benitatxell ha deciso di unirsi, insieme ad altre città della regione, la richiesta dello stato per la Dichiarazione di emergenza femminista del prossimo 20 di settembre.

La dimostrazione, organizzata dal gruppo femminile dell'Associazione Housewives con il supporto del Dipartimento per le politiche di uguaglianza, genere e diversità, di Victor Bisquert, inizierà su La Pau Street a 22: ore 00 e Continua fino a Piazza del Municipio, dove verrà letto un manifesto.

Dozzine di persone impegnate nella causa dovrebbero uscire fuori durante una manifestazione notturna per chiedere di smettere di uccidere le donne. Per fare ciò, si consiglia ai partecipanti di portare il proprio cellulare o qualsiasi elemento torcia per riempire il quadrato di luce viola.

Ed è che durante il mese di luglio, ogni due giorni una donna viene uccisa in Spagna. Ecco perché, come include la piattaforma femminista di Alicante nella sua dichiarazione, non è più una semplice allerta, ma un'emergenza femminista.

articoli correlati

Commenti su "Benitatxell si unisce alla chiamata di stato per l'emergenza femminista 20 del prossimo settembre"

(Obbligatorio)

26.478
1.694
4.574
422
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.