Gli studenti della scuola 50 l'Arenal raccolgono oltre i mozziconi 4.000 in meno di un'ora di pulizia

In solo un quarto del Arenal Beach di Xàbia sono stati raccolti resti 4.054 di mozziconi e più di bastoncini 70. Un'attività di pulizia inclusa nella seconda campagna "Per un mare senza plastica" della Fondazione Oceanogràfic, in collaborazione con Paradores, e che gli studenti 50 della scuola Arenal hanno fatto.

La giornata di sensibilizzazione a questa campagna è iniziata questa mattina nello stesso Parador nazionale con un discorso sulla situazione dei mari e le loro minacce e campioni biologici, la portata della biodiversità marina e la sua importanza è stata spiegata.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il presidente di Paradores, Óscar López, il segretario di Stato per il turismo, Isabel Moliner, Sindaco di Xàbia, José Chulvi, il sub-delegato del governo ad Alicante, Maria Araceli Poblador, e il direttore-direttore della Fondazione Oceanogràfic, Leocadia Bartual, che hanno menzionato l'importanza di prendersi cura del mare.

José Chulvi ha espresso la preoccupazione dei vicini di Xàbia per il mare e la montagna, "Vogliamo conservare per goderci il mare e la montagna durante tutto l'anno, e per questo dobbiamo averlo. Tu (in riferimento agli studenti) devi essere l'insegnante delle tue famiglie ».

Da parte sua, il presidente di Paradores, Óscar López, ha indicato agli studenti che l'inquinamento della Terra è stato fatto negli ultimi 80 anni, "I Paradores collaboreranno alla lotta contro il cambiamento climatico rimuovendo tutte le cannucce di plastica, e da agosto tutte le materie plastiche saranno rimosse dalle sale da pranzo e dalle stanze".

Il direttore della Fondazione Oceanogràfic, Leocadia García, ha commentato che questa campagna raggiungerà i paradores 27, sia costieri che dell'entroterra. Inoltre, il Segretario di Stato, Isabel Oliver, ha sottolineato l'importanza degli esseri viventi che vivono nel mare, "Il cavalluccio marino che presiede alla facciata dell'ostello è bello e il mare è la principale fonte di ricchezza per il turismo in Spagna."

Successivamente, gli studenti della scuola Arenal, in gruppi di persone 10 e accompagnati da volontari dell'Oceanografic hanno ripulito, un quarto dell'estensione del Arenal Beach

Nonostante la notevole pulizia della sabbia, dopo un attento esame tre quarti d'ora e classificazione dei rifiuti sono stati contati 4.054 mozziconi e sopra 70 bastoncitos orecchie, oltre a un gran numero di pezzi di plastica di diversa estrazione. Secondo gli specialisti della Fondazione, finora nessuna somma di questo tipo era stata registrata in nessuna delle azioni guidate dall'entità. Il coordinatore di questa attività è stato segnalato che mozziconi di prendere tra 10 e 15 anni a scomparire.

La campagna odierna è un accordo tra la Fondazione Oceanogràfic e Paradores che è stato firmato all'inizio di maggio, con il quale entrambe le istituzioni hanno ratificato la collaborazione per sviluppare azioni di comunicazione e divulgazione, tra cui l'installazione di manifesti informativi nel stabilimenti in tutta la catena alberghiera pubblica, che ha stabilimenti 97 in tutta la Spagna e il Portogallo, con più di un milione di stanze occupate e due milioni di posti serviti nei suoi ristoranti.

L'anno scorso, la campagna si è concentrata sui paradores della costa spagnola e includeva, tra le altre azioni, l'installazione di un grande murale sulla facciata dell'hotel recayente alla spiaggia di Arenal o l'apertura di un angolo informativo nell'ostello di El Saler. Quest'anno si intende portare a tutti gli angoli il messaggio che l'inquinamento del mare inizia dall'interno.

articoli correlati

Commenti su "Gli studenti della scuola 50 l'Arenal ha raccolto più di mozziconi 4.000 in meno di un'ora di pulizia"

*

25.817
1.604

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni. vicino